da BAMBINA

29 Marzo 2009

In questa pessima domenica di pioggia, dopo un week-end troppo godereccio... In questa domenica di pioggia siamo andati a pranzo in fraschetta. Si! a pranzo dalle 3 alle 5 per nutrirci di porchetta, affettati, bucati alla matriciana etc... Adesso sono qui a letto che vago per la rete mentre organizzo le prossime settimane di fuoco [mi sono fatta un file xls con tutte le cose che devo fare: deformazione professionale acuta].

Ho anche preparato 5 scatole per il trasloco: per adesso ho iniziato con le scatole della 'roba che non uso'. Non la uso, ma costituisce un legame affettivo quindi non si può buttare [altrettante scatole le ho appena buttate].

Fra le varie cose ho trovato queste vecchie foto, e mi sono detta che 'in fondo non è che sono cambiata poi tanto negli ultimi 28 anni!'.


Gli occhi a palla c'erano già e ben visibili, e anche il mio tatuaggio con le ciliegie... (solo che a quei tempi stava sul bavaglino)!

Il trasloco - adesso posso dirlo - è un ritorno nella mia città natale. Ho trovato lavoro a Firenze e quindi da Maggio mi trasferisco su... dopo 5 anni nella capitale. E' una scelta che mi accompagnata per gran parte dell'inverno, una scelta personale e molto importante.

Sul perchè di tutto questo... sono troppo appesantita adesso per poterlo articolare a dovere, quindi rimando ai prossimi post.

22 commenti:

Anonimo ha detto...

Mi fai morire dal ridere quando parli degli occhi a palla! :-)

Io l'avevo capito che tornavi a Firenze! Ihhihih!
In bocca al lupo!

Stefy

Nemo ha detto...

Beh, intanto in bocca al lupo per la nuova scelta. Dicono che la Toscana sia un richiamo troppo forte per starne fuori a lungo!

Dico solo due cose:

1) temo che abbiamo background simili, io quando organizzo i festoni faccio un folgio excel per chi ha confermato, chi e' in forse, chi ha detto no, chi porta cosa...insomma ti sono vicino in questa piccola nevrosi :))

2) le ciliegie i son sempre piaciute ;)

Pietro ha detto...

in bocca al lupo per il ritorno a firenze

myheart ha detto...

Anche mia madre preparava le valigie due mesi prima di partire!
Cosa farai in questo mese, inciamperai tra gli scatoloni?
che poi quando si fa un trasloco ci si rende conto di quanta roba abbiamo accumulato e gli scatoloni non bastano mai.
Ah Firenze
i panini al lampredotto al Porcellino! (li fanno ancora?); i biglietti dell'autobus con su stampate le poesie dei passeggeri! i derelitti , gli stravaganti, gli artisti di San Pierino!;
le multe quotidiane nella ZTL! e si che avevo casa proprio in centro, via de' pepi che quando mi affacciavo, tra le vampate di monossido quasi vedevo la statua di Dante! e le calde serate di maggio col profumo dei tigli che si poteva andare in giro fino a notte fonda in pace e in libertà facendo amicizia con mezzo mondo e non parlo del secolo scorso ma di qualche anno fa! Quanto sarà cambiata? La mi porti un bacione a firenze?

Vale ha detto...

@ Stefy: ma sei indovina? ... ci mancavano i tuoi commenti :D

@ Nemo: si ma io Toscana ero a Roma... tu ben più lontano... o no?

@ Pietro: crepi!

@ myheart: dammi 2 mesi e ti farò sapere!! :D

Miele ha detto...

myheart confermo che Firenze è sempre così ..è sempre la stessa..
anzi troppo carini i dettagli che hai messo ..ci metto di mezzo anche l'aperitivo in piazza della passera e la merenda dai "fratellini" con panino tipico e bicchiere di vinello ..mmhh le multe e gli stravaganti ci sono e come :D

valeee ma vieni a firenzeee??!!...
e me lo dici solo adesso :D

un bacioo
aspetto news

OneNightInPoang ha detto...

La storia degli occhi a palla in effetti fa parecchio ridere!
E poi sei giovane, hai solo 28 anni? Nella foto avevi meno di un anno giusto?

sid ha detto...

beh, senti!!!
qui c'è dell'ingiustizia! te ne vai da una città fantastica per tornare in una città fantastica. insomma, cui si è un pochetto invidiosi. :D

Vale ha detto...

@ MIELE: yes! saremo vicine.... per adesso sono nell'incubo ricerca casa :D

@ ONIP: 29 il 2 ottobre!

@ sid: beh si... mi poteva andare peggio :)

NikkoHell ha detto...

Mi raccomando affitta un furgoncino tipo quello dei Bradford e poi caricaci tutte le scatolozze. Ingrana la marcia se fumi accenditi una sigaretta tira giù il finestrino e già che ci sei butta fuori la mano e fai il dito alla città eterna.
Capace che se passo di là ti riconosco e ti saluto pure.
In culo alla balena

Nemo ha detto...

Ma infatti io di tornare ogni tanto ho voglia!!

Roberta ha detto...

In bocca al lupo per il trasloco.
Mamma mia che foto cuccioloseeeeeeeeeee!!! Ehi ma le ciliege c'erano già;-)
Bellissima, dolcissima, tenerissima...insomma ISSIMA!!!!

Vale ha detto...

@ Nikko: guarda furgone di sicuro, però il dito fuori lo metterà il babbo mi sa :D

@ Nemo: allora non sono l'unica...

@ Roberta: grazISSIMe!

Avvocanzo ha detto...

In bocca al lupo per il nuovo lavoro e per il tuo ritorno nella splendida Firenze!

Toxicpain ha detto...

beh allora bentronata nella nostra splendida città! :D

MF ha detto...

Occhio grande, anima grande. Così dicono.

Vale ha detto...

@ Avvocanzo: non ci credo un commento di avvocanzo nel mio blog... che emozione ;)

@ Toxicpain: grazie!!

@ MF: speriamo... :D

la vita secondo Vale ha detto...

eri bella già da piccola!
in bocca al lupo per tutto, Firenze è una città stupenda e la toscana, in generale, penso sia il luogo dove si sta meglio.

MF ha detto...

Vabè, speriamo, lo devi sapere tu se è grande o no la tua anima. Dato che non ci credo, la mia non esiste.

Vale ha detto...

mmmmmmmmmmm... non so........

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

imparato molto